CONSIGLI PER CREARE LA ROSA AL FANTACALCIO DI REGNOSCOMMESSE

Pubblicato da Regnoscommesse il

CONSIGLI PER CREARE LA ROSA AL FANTACALCIO DI REGNOSCOMMESSE

Torna la Serie A e finalmente anche le vostre aste del Fantacalcio sono alle porte.

Ci troviamo di fronte ad uno dei campionati più particolari della storia. L’interruzione mondiale e l’inizio anticipato (se qualcuno dovesse fare l’asta prima dell’inizio del campionato) causeranno non pochi problemi alla costruzione della squadra. È dunque troppo presto per dare consigli effettivi sui giocatori da puntare, perché, come per le scale di Harry Potter, anche ai giocatori “piace cambiare”.

Tante voci di mercato e ancora poche certezze. Dunque, all’albore di agosto, non scriviamo un articolo su giocatori consigliati da comprare all’asta, ma sulle differenti strategie che possono essere messe in atto in un Fantacalcio a Listone, proprio come quello organizzato da noi di Regno Scommesse.

Fanta Regno Scommesse è una competizione gratuita con ricchi premi a disposizione, alla quale chiunque può accedere sull’app di Leghe Fantacalcio. Essendo una competizione aperta, non esistono scontri diretti, bensì è importante il punteggio totale realizzato durante la singola giornata.
I premi saranno assegnati ai vincitori finali, ma anche a chi totalizzerà il miglior punteggio mensile, in modo tale che chiunque possa avere l’occasione di mettersi in gioco in ogni periodo dell’anno, anche a Fantacalcio iniziato.

Ma dopo questa breve digressione, vediamo insieme le 3 possibili strade che ogni Fantallenatore può percorrere nella costruzione della sua squadra:

La top 11.

La strategia con la maggior probabilità di arrivare a premio. Una rosa composta da 25 giocatori, ma un budget diviso solamente tra gli 11 titolari. Una formazione da sogno formata solamente da top player e contornata da giocatori acquistati ad 1 credito. Il primo lato positivo di questa strategia riguarda la maggior probabilità che i giocatori schierati portino dei bonus. Avendo infatti 11 titolari fortissimi il vostro telefono riceverà almeno 2 notifiche di bonus durante ogni week end e, non avendo ballottaggi, sarà impossibile ritrovarsi dei +3 in panchina. Inoltre, essendo un fantacalcio a listone a mercato aperto, se qualche vostro top player dovesse infortunarsi in settimana oppure semplicemente non convincervi per una determinata giornata, siete liberi di cambiarlo in ogni momento.
Quali sono allora i motivi per evitare questa strategia? Il primo riguarda l’impegno richiesto da parte del Fantallenatore. Ogni giornata, infatti, bisogna accertarsi dell’effettiva titolarità del giocatore acquistato, per evitare di giocare in 10 e totalizzare un punteggio sotto la media. Non tutti sono così disposti a cambiare in ogni momento, in particolar modo chi svolgerà anche altri Fanta in leghe con amici.
Il secondo motivo riguarda la possibilità di giocare comunque in 10, nonostante l’accertamento del venerdì sera sulle condizioni fisiche del nostro top player. Il week end è lungo, con match che sono ormai spalmati su 4 giorni. L’imprevisto è sempre dietro l’angolo.
Infine, come ultima motivazione, riportiamo il concetto delle plusvalenze. Comprare giocatori ad 1 sul listone di Fantagazzetta vuole dire che nel 99% dei casi si acquistano giovani della primavera che non scenderanno mai sul campo da gioco. Perciò sarà possibile avere una plusvalenza solamente dagli 11 titolari. Solitamente le quotazioni dell’app crescono e decrescono lentamente, ciò vuol dire che ad ogni modo avremo a disposizione sempre un budget intorno ai 250 crediti, con una strategia vincente nel breve termine, ma meno nel lungo periodo, dove immaginiamo che squadre meglio bilanciate possano avere a disposizione almeno una cinquantina di crediti in più già a metà anno, somma che potrà sicuramente fare la differenza per i mesi finali. In tutti i casi, la strategia top 11 ha il suo perché, rimanendo in una sorta di limbo tra ottima e difettosa.

Rosa da terzi slot.

La seconda strategia riguarda il concetto di differenziazione del budget, andando a spalmare bene il nostro budget su tutti i 25 giocatori, rifornendoci solo di titolari e buoni jolly. A differenza della strategia espressa sopra, i problemi di titolarità in questo caso non esistono.
Inoltre, la probabilità di fare plusvalenza sul singolo giocatore è molto maggiore. Basti pensare al Barak di turno, acquistabile con una manciata di crediti sul listone ad inizio anno, per poi terminare la stagione tra i primi centrocampisti per valore.
Il metodo terzo slot può quindi essere adeguato per il pacchetto di centrocampo. Ogni anno, infatti, un terzo slot di centrocampo si rivela puntualmente un top player. Dall’altra parte, molti dei centrocampisti considerati top all’inizio, si rivelano un vero e proprio buco nell’acqua (vedi Chiesa e Veretout della scorsa stagione).
Questa strategia di suddividere il budget, però, non paga in un fantacalcio di questo tipo. La rosa deve ovviamente essere equilibrata in tutti i reparti, ma al tempo stesso bisogna avere delle gerarchie definite quando si parla di miglior punteggio. Tanti saranno i gol lasciati in panca prendendo 25 giocatori considerabili uguali fantacalcisticamente parlando, alto il rischio di costruire una rosa flop, con poche certezze soprattutto nel reparto offensivo. Come tipo di strategia, quindi, la “terzo slot” è assolutamente bocciata.

Il mix.

L’equilibrio porta ad essere vincenti. Nel lungo periodo, questa sarà sicuramente la tattica che ti porterà a ricoprire le prime posizioni. Un mix di top player, terzi slot e buone scommesse può far emergere una squadra piuttosto che l’altra.
2 primi slot, 1 terzo slot, 2 buoni titolari, 2 scommesse e 1 giocatore da 1 credito dovrebbero comporre i vostri reparti difensivi e il vostro centrocampo, con almeno un bomber da 20 gol e uno da 15 a coronare il pacchetto di attaccanti. Una strategia che, se utilizzata in maniera corretta, vi porterà a dominare il mercato già a metà stagione, oltre a fornire punteggi competitivi già da subito, con gerarchie ben prestabilite. A tal proposito, diamo 4 consigli su 4 giocatori da comprare (uno per reparto) per riuscire già nei primi mesi ad ottenere ottime plusvalenze, con bug del listone dei quali approfittare a vostro vantaggio.

Onana: Portiere con davanti una delle migliori difese italiane. Perché comprarlo? La sua quotazione è di solo 1 credito. Parte da secondo dietro ad Handanovic, ma a differenza degli altri secondi portieri l’estremo difensore nero-azzurro ha tutte le carte in regola per giocarsi il posto da titolare. Prendetelo come terzo portiere per completare il vostro reparto e tra le mani potreste trovarvi un piccolo tesoretto.

Scalvini: Nella scorsa stagione, giocando solamente 18 partite, aveva toccato un tetto massimo di quotazione di 10 crediti. Attualmente è quotato 6 ed è vero che il mercato deve ancora terminare, ma la squalifica di Palomino gli permetterà di ritagliarsi sempre più spazio nel terzetto difensivo della Dea. Inoltre, è un ottimo saltatore e le occasioni avute a disposizione l’anno scorso sono state davvero tante. Chissà che quest’anno non possa essere il classico centrale da 5 reti…

Adli: quotazione iniziale di 7 crediti. Un numero minore rispetto a quelle di giocatori come Gagliardini ed Amrabat. Non è da prendere come uno dei vostri titolari fissi, ma come scommessa può fare la differenza. A Pioli piace e, per la spesa ridicola, si può tentare. Se non vi fidate, attenzione in alternativa al nome di Basic, quotato 5. L’anno scorso ha già dimostrato di essere pronto per il massimo campionato italiano e, se dovesse partire Luis Alberto, potreste ritrovarvi in casa una vera e propria bomba ad orologeria.

Di Carmine/Ciofani: Il mercato della Cremonese non porterà solamente Okereke. È atteso infatti un colpo, magari di fine Agosto, che riguardi una prima punta di spessore alla corte della città Lombarda. Ma, nel breve periodo, uno tra Di Carmine e Ciofani dovrebbe guidare l’attacco della neopromossa. Entrambi si acquistano ad 1 credito e la sola presenza in campo può portare il loro prezzo a salire. Se poi, per caso, dovesse scappare anche il gol, ci si toglierebbe più di qualche soddisfazione.

 

Scopri le analisi di tutte le partite giocate. Rendimento dei giocatori, statistiche, commenti e voti, tutto a portata di un click.
Il Fantacalcio è uno stile di vita e spesso i weekend sono segnati da questo gioco. Leggi le Fantastorie più assurde che sono state scritte dai Fantallenatori.

SITI SCOMMESSE CONSIGLIATI

60% FINO A 300€
100% FINO A 315€
25% FINO A 20€ + 105€
50% FINO A 10€ + 400€
FINO A 365€

SCOPRI I BONUS BENVENUTO DEI BOOKMAKERS

Guarda la nostra tabella di comparazione e scopri quale sito scommesse fa al caso tuo!

ARTICOLI FANTACALCIO

1c737a00-188d-11ef-a164-a14a3a41503c
FANTACONSIGLI 38^ GIORNATA Dopo la fantastica impresa della Dea in Europa League, per cui i nostri cuori hanno battuto all’unisono, ecco a voi i nostri consigli per la 38° giornata…
IPA_Agency_IPA42271852
FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 37° giornata di Serie A Fiorentina – NapoliNella Viola mister Italiano può recuperare Ikonè e Belotti, con quest’ultimo che…
immobile-lazio-image-1
FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 36° giornata di Serie A Frosinone – Inter Nei giallazzurri mister Di Francesco confermerà Cheddira dall’inizio in attacco con…

SEGUICI SU INSTAGRAM

Visita la nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato.