FANTACONSIGLI 28^ GIORNATA

Pubblicato da Regnoscommesse il

FANTACONSIGLI 28^ GIORNATA

GOAL_-_Blank_WEB_-_Facebook_-_2023-10-02T075331.942

Ecco a voi i nostri consigli per la 28° giornata di Serie A

Napoli – Torino
Nei partenopei ci sarà Osimhen dall’inizio, nessun problema per il nigeriano che aveva allarmato i fantallenatori dopo il lavoro a parte svolto martedì. L’attaccante sarà assistito da Politano e Kvaratskhelia nel tridente, pronto poi a subentrare Raspadori. A centrocampo Zielinski, fuori dalla lista Champions, può vincere il ballottaggio con Traorè. In difesa occasione per Ostigard dal 1′, infatti Rrahmani non è al meglio per un leggero fastidio muscolare e dovrebbe essere preservato in ottica Barcellona (martedì il ritorno degli ottavi di Champions). In porta Meret.
Nei granata problemi in mezzo al campo per mister Juric che deve fare a meno dello squalificato Ricci e degli infortunati Tameze e Ilic. Pronta l’alternativa Gineitis in mediana al fianco di Linetty. Recuperato Lazaro, così come Vojvoda che ha risolto il problema alla schiena; tuttavia sulla corsia mancina potrebbe essere sistemato Rodriguez, con Masina impiegato da braccetto di sinistra. Tra i pali Milinkovic-Savic. Avanti la coppia Zapata-Sanabria sostenuta dal croato Vlasic, ma il paraguaiano è insidiato da Pellegri.

Cagliari – Salernitana
Nei sardi è emergenza in attacco per le assenze degli infortunati Luvumbo, Petagna e Pavoletti; mister Ranieri potrebbe rilanciare Oristanio a sostegno della punta Lapadula. Trequartista sarà Gaetano, poi in mezzo al campo conferma per Deiola con Makoumbou e Jankto. Adattato terzino Nandez nella difesa guidata da Mina. In porta Scuffet.
Nei campani non verrà convocato Dia, in rotta col club. Mister Liverani avanti si affiderà a Weissman sostenuto da Candreva e Tchaouna. In mezzo al campo Basic, Lassana Coulibaly e Maggiore, favorito nel ballottaggio con Kastanos. Al centro della difesa Manolas, poi il tecnico confida di recuperare a pieno Fazio altrimenti sarà Pellegrino a sistemarsi al fianco del greco. Sulle fasce ci saranno Zanoli e Bradaric. In porta Ochoa.

Sassuolo – Frosinone
Neroverdi orfani di Berardi, spazio a Volpato sulla fascia destra offensiva con dal lato opposto schierato Laurientè (seepur insidiato fortemente da Defrel); se invece il tecnico volesse optare per il 3-4-2-1 allora occasione dietro per Kumbulla (a svantaggio dell’esterno ex Roma) con Erlic e Ferrari. Punta centrale sarà Pinamonti sostenuto da Thorstvedt nel 4-2-3-1. In mezzo al campo Boloca e Matheus Henrique. Sulla corsia destra a rischio la titolarità di Pedersen, condizionato dall’influenza e in preallarme rimane Missori. In porta Consigli. Fuori dai convocati Toljan, non in condizione di rientro dall’infortunio.
Nei giallazzurri mister Di Francesco deve rinunciare anche a Harroui, che ha raggiunto in infermeria i noti Bonifazi, Lusuardi, Oyono e Marchizza. Il tecnico avanti potrebbe dare spazio a Seck nel tridente con Soulè e Cheddira (preferito ancora inizialmente a Kaio Jorge). Regista Mazzitelli con ai lati Brescianini e Gelli, dalla panchina Barrenechea. In difesa Zortea e Valeri preferiti a Lirola sugli esterni, al centro Okoli e Romagnoli. In porta Cerofolini verso la terza consecutiva da titolare.

Bologna – Inter
Nei rossoblu sarà Zirkzee a guidare l’attacco sostenuto dagli inserimenti dei compagni Orsolini, Ferguson (vittima di una contusione in allenamento giovedì, ma è convocato e stringerà i denti), Fabbian e Saelemaekers; quest’ultimo però in ballottaggio serrato con Ndoye per un posto dal 1′ minuto. Regista sarà Freuler. In difesa Calafiori cerca conferma a discapito di Lucumì. Terzini agiranno Posch e Kristiansen. In porta Skorupski.
Nei nerazzurri è recuperato Calhanoglu, da giovedì in gruppo e al Dall’Ara sarà poi staffetta in regia con Asllani. Nell’11 di partenza possono rivedersi anche Acerbi in difesa e Thuram in attacco come partner di Arnautovic, che si candida a dare respiro inizialmente a Lautaro Martinez anche in ottica Champions League (mercoledì la sfida contro l’Atletico Madrid). Fasce presidiate da Dumfries e Carlos Augusto. Dietro occasione per Bisseck, può riposare Pavard. In porta ci sarà Sommer.

Genoa – Monza
Nel Grifone mister Gilardino deve ovviare all’assenza dello squalificato Vasquez, in difesa allora occasione per Vogliacco da titolare. In mediana può essere confermato Messias a discapito di Malinovskyi, altra partenza dalla panchina in arrivo per l’ucraino. Fasce presidiate da Sabelli e Spence, infatti è in dubbio Martin a causa di un lieve affaticamento muscolare. In attacco Retegui sostenuto da Gudmundsson.
Nei brianzoli è arruolabile Izzo che dovrebbe tornare dall’inizio in difesa, ancora ai box D’Ambrosio. Diga mediana formata da Pessina e Bondo, indisponibile invece Gagliardini alle prese con un problema alla spalla. Trequartista agirà Colpani. Ali offensive saranno Mota e Valentin Carboni. Punta di riferimento sarà Djuric, perde infatti quota la candidatura di Colombo per partire titolare.

Lecce – Verona
Nelle fila dei salentini è in dubbio l’acciaccato Pongracic che venerdì ha lavorato in personalizzato e al centro della difesa si candida Touba per coppia con Baschirotto dinanzi i pali di Falcone. Terzini agiranno Gendrey e Gallo. Metronomo di centrocampo sarà Ramadani con ai lati Rafia e Oudin, ma rimangono in lizza anche Gonzalez e Blin. Indisponibile Kaba. Avanti verso la conferma Krstovic per muoversi da prima punta, ali offensive saranno Banda e Almqvist.
Negli scaligeri verrà rilanciato Magnani al centro della difesa, è squalificato Dawidowicz. A centrocampo può essere confermato Serdar, trequartista dovrebbe poi tornare dal 1′ Folorunsho smaltite le noie fisiche accusate poco prima dell’ultimo match di campionato. Sulle fasce d’attacco Noslin e Suslov, può infatti partire dalla panchina Lazovic. Mister Baroni può dare fiducia dall’inizio a Swiderski come punta centrale, forte del gol vittoria col Sassuolo.

Milan – Empoli
Nei rossoneri ci sarà Calabria sulla destra di difesa con dal lato opposto Theo Hernandez, squalificato infatti Florenzi. Al centro della retroguardia la coppia Thiaw-Kjaer, ma salgono le quotazioni del ristabilito Tomori. In mediana reclama posto Reijnders, duello con Adli. Avanti mancherà Leao fermato per un turno dal Giudice Sportivo, favorito Okafor per partire titolare con Pulisic e Giroud (attenzione al francese che rischia il turnover a favore di Jovic).
Nei toscani sono recuperabili Zurkowski e Caputo, il polacco si gioca una maglia a centrocampo con Kovalenko mentre la punta siederà in panchina lasciando posto in campo a Niang (che può vincere la concorrenza di Destro e Cerri per una maglia da titolare). Mister Nicola orientato a schierarsi con la difesa a tre guidata da Luperto dinanzi i pali di Caprile. Fasce presidiate da Cacace e Gyasi, ma senza quest’ultimo in campo e con Cancellieri dall’inizio si potrebbe passare al modulo 4-3-3.

Juventus – Atalanta
Nei bianconeri attenzioni rivolte alle condizioni di McKennie, in ripresa dall’infortunio alla spalla e l’americano si è riaggregato in buona parte da venerdì al gruppo e proverà in extremis a far parte dei convocati. Non ci saranno invece gli infortunati Alcaraz e Rabiot, in mezzo al campo nuova occasione da titolare per Miretti. Sulla corsia mancina è serrato il duello Kostic-Iling Junior. Avanti Chiesa in coppia con Milik, squalificato Vlahovic. Dalla panchina il ristabilito Kean al pari di Yildiz. In difesa rientra Danilo dall’inizio, ballottaggio poi Gatti-Rugani. In porta Szczesny.
Nella Dea mister Gasperini dovrebbe affidarsi a De Ketelaere nel ruolo di falso nove con a sostegno Koopmeiners e Lookman, pronti poi a dar manforte Scamacca e Miranchuk. In mediana De Roon ed Ederson, dalla panchina Pasalic. Fasce presidiate da Zappacosta e Ruggeri, squalificato Holm. In difesa rischio turnover per Djimsiti a favore di Hien. In porta Carnesecchi.

Fiorentina – Roma
Nella Viola è a rischio la titolarità di Arthur alle prese con un fastidio alla caviglia, in preallarme Mandragora per la regia al fianco di Duncan. Torna in posizione di trequartista Bonaventura, complice l’assenza per squalifica di Beltran. Ali offensive saranno Gonzalez e Sottil (in pole su Ikonè) per assistere la punta Belotti. Al centro della difesa può rivedersi il recuperabile Martinez Quarta. In porta Terracciano.
Nei giallorossi mister De Rossi valuta se dare respiro a Dybala a cavallo del doppio impegno di Europa League; in attacco potrebbe esserci Baldanzi con El Shaarawy e Lukaku. In mediana Paredes coadiuvato da Pellegrini e Cristante, pronti a subentrare Bove e Aouar. In difesa Llorente può essere preferito a Ndicka, dovrebbe sedere in panchina invece Smalling. Terzini agiranno Celik e Angelino, squalificato Kristensen. Tra i pali Svilar.

Lazio – Udinese
Nei biancocelesti è da valutare Immobile, rientrato dalla Germania dopo la Champions con un ginocchio dolore per una contusione subìta. L’attaccante verrà monitorato dallo staff medico e da mister Sarri, che tiene pronta l’opzione Castellanos in attacco per completare il tridente con Felipe Anderson e Zaccagni (insidiato però da Isaksen). In regia Cataldi coadiuvato da Vecino e Luis Alberto. In difesa spazio a Lazzari e Hysaj sugli esterni. Indisponibili Rovella e Patric, inoltre assenti per squalifica Pellegrini, Guendouzi e Marusic.
Nei friulani le scelte di formazione sono legate al pieno recupero di Pereyra che, se in condizione di partire dall’inizio smaltito l’infortunio, potrebbe essere impiegato a tutta fascia sulla destra complice la squalifica di Ebosele, lasciando così spazio a Thauvin sulla trequarti alle spalle della punta Lucca. In mezzo al campo Lovric con ai lati Payero e Samardzic, che ritroverebbe una maglia da titolare complice la squalifica di Walace. In difesa riecco dal 1′ Kristensen, arruolabile poi Bijol che siederà in panchina dopo il lungo stop. In porta Okoye.

REGNOSCOMMESSE NON E’ SOLO QUESTO!

Ti proponiamo le MIGLIORI GIOCATE e i MIGLIORI BONUS su cui puntare per non perderti nessuna occasione!

REGNOSCOMMESE racconta calcio a 360 gradi, senza limiti, il CALCIO VERO, non quello che leggi sui Media.

⠀ 

RESTA SEMPRE COLLEGATO, UNISCITI A NOI!

Telegram: Regnoscommesse

Sito web: www.regnoscommesse.it

Instagram: Regnoscomme

Scopri le analisi di tutte le partite giocate. Rendimento dei giocatori, statistiche, commenti e voti, tutto a portata di un click.
Il Fantacalcio è uno stile di vita e spesso i weekend sono segnati da questo gioco. Leggi le Fantastorie più assurde che sono state scritte dai Fantallenatori.

SITI SCOMMESSE CONSIGLIATI

100% FINO A 100€ + 50% FINO A 200€
100% FINO A 305€
100% FINO A 500€ + 5€
RIMBORSO FINO A 50€
FINO A 500€

SCOPRI I BONUS BENVENUTO DEI BOOKMAKERS

Guarda la nostra tabella di comparazione e scopri quale sito scommesse fa al caso tuo!

ARTICOLI FANTACALCIO

IPA_Agency_IPA42271852
FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 37° giornata di Serie A Fiorentina – NapoliNella Viola mister Italiano può recuperare Ikonè e Belotti, con quest’ultimo che…
immobile-lazio-image-1
FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 36° giornata di Serie A Frosinone – Inter Nei giallazzurri mister Di Francesco confermerà Cheddira dall’inizio in attacco con…
frattesi.inter.2023.24.urlo.verona.1400×840
FANTACONSIGLI 35^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 35° giornata di Serie A Torino – BolognaNei granata può rivedersi Sanabria in attacco dall’inizio in coppia con Zapata.…

SEGUICI SU INSTAGRAM

Visita la nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato.