FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA

Pubblicato da Regnoscommesse il

FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA

ac-milan-v-acf-fiorentina-serie-a-7-scaled

Settimana nonostante tutto storica per il calcio italiano che vede qualificate una squadra in ogni finale delle tre coppe europee, la speranza è di riuscire a portarle tutte a casa.
Nel frattempo siamo giunti alla 36^ giornata di campionato e ormai i nodi stanno venendo al pettine, ecco i nostri consigli.

Sassuolo – Monza

Partita tra due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato. Tegola Laurientè nei neroverdi, operato mercoledì al menisco del ginocchio e la sua stagione si è così chiusa in anticipo. Mister Dionisi nel tridente darà ora spazio a Bajrami con Berardi e Pinamonti (che può vincere il ballottaggio con Defrel) e sono tutti e tre buone opzioni. In regia Maxime Lopez con ai lati Frattesi e Matheus Henrique. In difesa Toljan e Rogerio esterni non ci ispirano, mentre al centro ci saranno Ruan ed Erlic ma è viva la concorrenza di Ferrari. In porta Consigli.
Nei brianzoli possibilità di recupero per Pablo Marì, che può tornare a guidare il terzetto arretrato con Izzo (attualmente in ballottaggio con Marlon) e Caldirola a difendere i pali di Di Gregorio. In mediana Pessina con Rovella entrambi da buon voto, mentre partirà dalla panchina Sensi. Corsie esterne presidiate da Ciurria e Carlos Augusto da mettere sempre. Attacco inedito con Mota e Caprari alle spalle della punta Petagna, quest’ultimo è una buona scommessa. Tra i convocati anche Colpani, recuperato dalle noie muscolari che lo hanno escluso nelle ultime due gare.

Cremonese – Bologna

La Cremonese deve vincere se vuole credere nella salvezza e può sfruttare lo scontro diretto tra le due sopra. Nei grigiorossi è out Dessers, ma rientra a disposizione in attacco Tsadjout che contende una maglia a Ciofani per affiancare Okereke, il migliore dei suoi da schierare. Trequartista Galdames è per cuori forti. Out Benassi che non rientra neanche tra i convocati. In mezzo al campo riecco Pickel con Meitè ma come al solito meglio evitarli al fanta. Sugli esterni possono riprendersi una maglia sia Sernicola che Valeri e se giocano sono spesso insidiosi, metteteli. Difesa a tre non molto appetibile, composta da Chiriches con ai lati Vasquez e Lochoshvili. In porta Carnesecchi. 
Nei rossoblu presente Lucumì, sarà schierato al centro della retroguardia con Bonifazi ma questo duo non ci piace, l’assenza di Soumaoro può essere pericolosa per il Bologna. Terzini saranno Posch e Cambiaso che sostituisce Kyriakopoulos, complici le condizioni non ottimali di quest’ultimo. In mezzo al campo Schouten e Dominguez, può partire dalla panchina Moro. In avanti di nuovo dal primo minuto Arnautovic che piano piano sta riprendendo la forma e può starci schierarlo. A sostegno della punta: Barrow, Ferguson e Orsolini, ma come esterno offensivo si candida anche Aebischer. 

Atalanta – Verona

Nella Dea mister Gasperini può recuperare Djimsiti dal pestone subìto a Salerno, l’albanese proverà infatti a stringere i denti per completare la difesa con Toloi e Scalvini. In porta ancora Sportiello dal primo e Musso in panchina. In mediana Koopmeiners e De Roon possono fare la differenza in questa partita e ci sta metterli. Più avanzati giocheranno Pasalic ed Ederson per dar manforte alla punta Hojlund che al momento è in pole su Muriel. Vista la posizione più avanzata dei due centrocampisti, diventano entrambi più schierabili. Sta provando il recupero in extremis Lookman; se oggi si aggregherà al gruppo, allora farà parte dei convocati ma difficilmente giocherà dal primo minuto. Fasce presidiate da Zappacosta che è un must e Maehle, ai box Soppy oltre i noti Ruggeri e Hateboer. Verso il forfait ancora Boga, inoltre mercoledì si è fermato in allenamento anche Zapata per noie fisiche. 
Gli ospiti sono in forte emergenza per le assenze degli infortunati Doig, Duda e Dawidowicz, invece proveranno a farcela gli acciaccati Verdi e Magnani. La partita è diffiicile tanto quanto fondamentale, tuttavia, mister Zaffaroni, in difesa dovrebbe affidarsi a Coppola e Ceccherini ai lati di Hien e in porta siederà Montipò. Il pacchetto difensivo può essere rischioso quindi meglio evitarlo. Diga mediana formata da Abildgaard e Tameze anch’essi non molto convincenti, al contrario delle fasce occupate da Faraoni e Depaoli che invece piacciono molto di più. Slitta quindi sulla trequarti Lazovic per supportare la punta Djuric assieme a Ngonge; la squadra farà grande affidamento su questo terzetto e potete dargli fiducia anche voi. Recuperabile Lasagna, si accomoderà in panchina.

Milan – Sampdoria

Il Milan deve vincere. Nei rossoneri tornerà Giroud al centro dell’attacco sostenuto da Saelemaekers, Diaz e dal ristabilito Leao. In mediana Tonali e Krunic, stagione finita ormai per Bennacer. In difesa Kjaer può vincere la concorrenza di Kalulu per affiancare Tomori, terzini si sistemeranno Calabria e Theo Hernandez. In porta Maignan che sembra l’opzione migliore della giornata. Quasi tutti gli uomini di Pioli sono da schierare viste le forti motivazioni e la necessità di portare a casa i 3 punti.
La Samp è già retrocessa e non c’è motivo per cui debba mettere i bastoni tra le ruote del Milan. In ogni caso i giocatori ospiti non sono stati e tutt’ora non sono quasi per niente schierabili, fate scelte diverse.

Lecce – Spezia

Una delle partite più importanti per decidere chi si salverà quest’anno. Nel centrocampo salentino pesa l’assenza dell’infortunato Hjulmand, che lascerà spazio a Gonzalez, con Oudin ai lati del regista Blin. Avanti serrato il duello Colombo-Ceesay per un posto come prima punta e se ci credete potete dare una chance ad entrambi, noi uno slot vi consigliamo di scommetterlo su loro. Esterni agiranno Strefezza che è come sempre il migliore dei suoi da schierare, e Di Francesco complice la squalifica di Banda. Al centro della retroguardia Baschirotto e Umtiti possono fare un ottima gara e contenere l’attacco degli aquilotti. Terzini agiranno Gendrey e Gallo. In porta Falcone è una scelta ottima.
Nello Spezia la situazione è ancora difficile: squalificato Amian, inoltre sono assenti per infortunio Bastoni, Sala, Maldini, Holm, Moutinho e Beck. Avanti occasione per Shomorudov in coppia con Nzola che sicuramente va messo, dalla panchina quindi Agudelo e Verde. In mediana conferma per Esposito con Ekdal e Bourabia, il primo è meglio degli altri due ma se avete scelte migliori fatele senza dubbi, esterni poi Gyasi e Reca sono due scommesse. Nel terzetto di difesa dal primo Wisniewski, Ampadu e Nikolaou a difendere la porta di Dragowski. 

Torino – Fiorentina

Nei granata pesa l’infortunio occorso a Sanabria, spazio allora per Pellegri in attacco, a cui si può dare una chance, sostenuto da Karamoh e Vlasic. Infatti è out Miranchuk per una micro-frattura a un dito del piede e la sua convocazione è a rischio. Mister Juric in mediana si affiderà al solito duo Ricci e Ilic, mentre sulle corsie esterne ci saranno di nuovo Singo e Rodriguez dal primo, sono entrambi scelte interessanti. Nel terzetto di difesa si rivedrà Schuurs dal 1′ e dovete schierarlo, ai suoi lati Djidji e Buongiorno. In porta Milinkovic-Savic. 
Nella Viola mister Italiano potrebbe far tirare il fiato a Gonzalez, Milenkovic e Cabral dopo le fatiche di Conference League. Il tecnico in campionato dovrebbe allora dare spazio a Jovic in attacco con Ikone e Saponara a supporto, pronto a subentrare Kouamè. In mediana Mandragora e Barak ai lati di Amrabat, che è in ballottaggio con Duncan. Tutti e tre i centrocampisti della Fiore possono essere da sufficienza piena. La difesa sarà diretta da Martinez Quarta e Igor centrali, terzini invece agiranno Dodò e Biraghi ma attenzione alla candidatura di Terzic sulla sinistra. In porta Terracciano.

Napoli – Inter

Nei partenopei out Lozano, ma Osimhen sarà titolare, malgrado mercoledì non si sia allenato per una sindrome influenzale; il nigeriano sarà al centro del tridente con ai lati Elmas e Kvaratskhelia; tuttavia, c’è un piccolo allarme attorno alle condizioni del georgiano che giovedì ha subìto un trauma contusivo in allenamento e venerdì ha lavorato a parte. Mister Spalletti tiene in preallarme Politano e Raspadori sugli esterni d’attacco. In regia il solito Lobotka coadiuvato da Anguissa e Zielinski, ma il polacco ultimamente non è primo nelle gerarchie e rimane tallonato da Ndombele. In difesa riecco Kim al centro con Rrahmani. Terzini agiranno Di Lorenzo e Olivera nonostante sia recuperato Mario Rui che inizialmente siederà in panchina. In porta potrebbe essere rilanciato Meret a svantaggio di Gollini. 
L’Inter sta vivendo uno strepitoso periodo di forma e quasi tutti i suoi possono essere schierati. Unico stop Mkhitayran, vittima martedì in Champions League di un risentimento muscolare al quadricipite della coscia sinistra. Mister Inzaghi in mediana si affiderà allora a Calhanoglu e Barella ai lati di Brozovic. Sulle fasce Dumfries e Dimarco sono le idee preferibili, ma a sinistra rimane viva l’opzione Gosens. Avanti Correa appare in vantaggio nella partenza affianco a Lukaku, partiranno dalla panchina Dzeko e Lautaro. Dietro Acerbi rimane insidiato da De Vrij e in questa partita l’olandese è un po un rischio, poi dall’inizio Darmian e Bastoni. Onana sta facendo bene ed è una valida opzione in porta. 

Udinese – Lazio

Nota lieta nei friulani è il rientro in gruppo di Beto da inizio settimana, l’attaccante può tornare convocabile e contendere una maglia in attacco a Nestorovski. Trequartista sarà Pereyra, in mezzo al campo Samardzic e Lovric ai lati del regista Walace. Sulla fascia destra conferma per Ebosele, a sinistra dovrebbe rivedersi dal 1′ Udogie. Squalificato Becao, occasione per Masina nel terzetto arretrato con Perez e Bijol. In porta Silvestri. 
La Lazio deve guadagnare 3 punti per non rischiare troppo di restare fuori dalla Champions e l’Udinese al momento non è un’avversaria troppo dura.
Nei biancocelesti sta meglio Marusic, ma la fascia destra potrebbe essere presidiata inizialmente da Lazzari con dal lato opposto Hysaj. Al centro della retroguardia ci saranno Romagnoli e Casale, in porta Provedel. Metronomo di centrocampo il ristabilito Vecino, invece da segnalare Marcos Antonio ancora condizionato da un fastidio alla caviglia; mezz’ali agiranno Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Tridente d’attacco formato da Zaccagni, Immobile e Felipe Anderson, dalla panchina Pedro. 

Roma – Salernitana

Nei giallorossi soliti problemi d’infermeria: da valutare le condizioni di Spinazzola, fermatosi a Leverkusen a causa di noie muscolari; hanno poi chiuso acciaccati il match di Europa League anche Pellegrini, Belotti e Celik. Mister Mourinho sulla trequarti tiene allora in preallarme Wijnaldum per supportare gli avanti Abraham e Solbakken. Si prospetta un’altra panchina per Dybala ancora non al 100%. In mediana Matic potrebbe riposare, nel caso pronto Camara ad affiancare Bove. Fasce presidiate da Missori e Zalewski. Terzetto di difesa formato da Mancini, Cristante e Ibanez, ma è tornato arruolabile Smalling che verrà gestito dal tecnico. In porta Rui Patricio. 
Per i granata mister Sousa rilancerà Candreva nell’11 titolare, a sostegno delle punte Dia e Piatek (in pole nel ballottaggio con Botheim), sia Candreva che Dia sono imprescindibili per la Salernitana in questa fase quindi potete metterli anche contro la Roma. A centrocampo Mazzocchi meglio di Bradaric sugli esterni, in mezzo Vilhena meglio di Lassana Coulibaly. Nel terzetto di difesa si può rivedere il ristabilito Gyomber con ai lati Lovato e Pirola ma nessuno di questi da fiducia. In porta Ochoa è da modificatore. 

Empoli – Juventus

I padroni di casa sono ormai salvi e in un match importante per la Juventus conviene non puntare sugli uomini di Zanetti ma vi daremo comunque la formazione titolare. Nei toscani non ci sarà Baldanzi, ancora ai Mondiali U20 con la Nazionale italiana. Sulla trequarti l’Empoli potrebbe schierare allora Henderson alle spalle delle punte Cambiaghi e Caputo, seppur in rialzo le quotazioni di Piccoli dopo il gol di Marassi. In regia Marin coadiuvato da Akpa Akpro e Bandinelli, nel caso panchina per Grassi. Non al meglio Walukiewicz, al centro della difesa rispolverato Ismajli con Luperto mentre terzini agiranno Ebuehi e Parisi. Tra i pali Vicario. 
Nei bianconeri c’è emergenza: sono assenti per squalifica Cuadrado e Danilo, inoltre sono fuori causa anche gli infortunati Fagioli, Bonucci, Pogba e De Sciglio. Mister Allegri avanti potrebbe quindi dare spazio a Milik come prima punta, ma sarà staffetta con Vlahovic; preme per essere in campo poi dall’inizio in attacco Di Maria, ma è vivo il duello con Chiesa dopo le fatiche di Europa League. In ogni caso potete dare fiducia quasi a tutti gli uomini offensivi menzionati finora, anche Chiesa potrebbe avere la sua occasione questa volta. In regia Locatelli coadiuvato da Miretti e Rabiot fanno un buon terzetto da piena sufficienza. Fasce presidiate da Kostic, sempre da mettere, e Barbieri, una scommessa a tutti gli effetti. In difesa può rivedersi Alex Sandro con Bremer e Gatti. In porta Szczesny è forse la migliore opzione della giornata.

⠀ 

REGNOSCOMMESSE NON E’ SOLO QUESTO!

Ti proponiamo le MIGLIORI GIOCATE e i MIGLIORI BONUS su cui puntare per non perderti nessuna occasione!

REGNOSCOMMESE racconta calcio a 360 gradi, senza limiti, il CALCIO VERO, non quello che leggi sui Media.

⠀ 

RESTA SEMPRE COLLEGATO, UNISCITI A NOI!

Telegram: Regnoscommesse

Sito web: www.regnoscommesse.it

Instagram: Regnoscommesse

Scopri le analisi di tutte le partite giocate. Rendimento dei giocatori, statistiche, commenti e voti, tutto a portata di un click.
Il Fantacalcio è uno stile di vita e spesso i weekend sono segnati da questo gioco. Leggi le Fantastorie più assurde che sono state scritte dai Fantallenatori.

SITI SCOMMESSE CONSIGLIATI

100% FINO A 100€ + 50% FINO A 200€
100% FINO A 305€
100% FINO A 500€ + 5€
RIMBORSO FINO A 50€
FINO A 300€

SCOPRI I BONUS BENVENUTO DEI BOOKMAKERS

Guarda la nostra tabella di comparazione e scopri quale sito scommesse fa al caso tuo!

ARTICOLI FANTACALCIO

IPA_Agency_IPA42271852
FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 37° giornata di Serie A Fiorentina – NapoliNella Viola mister Italiano può recuperare Ikonè e Belotti, con quest’ultimo che…
immobile-lazio-image-1
FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 36° giornata di Serie A Frosinone – Inter Nei giallazzurri mister Di Francesco confermerà Cheddira dall’inizio in attacco con…
frattesi.inter.2023.24.urlo.verona.1400×840
FANTACONSIGLI 35^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 35° giornata di Serie A Torino – BolognaNei granata può rivedersi Sanabria in attacco dall’inizio in coppia con Zapata.…

SEGUICI SU INSTAGRAM

Visita la nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato.