FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA

Pubblicato da Regnoscommesse il

FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA

3675769-74805308-2560-1440

Siamo alla penultima di campionato e in questa giornata potrebbero decidersi le sorti di altre contendenti per i posti in Champions League. Ci saranno due match fondamentali che potrebbero regalare spettacolo, sarà un bel finale di stagione. Ora i nostri consigli per la 37^ giornata di campionato. 

Sampdoria – Sassuolo

Nelle file dei Doria è squalificato Gunter, mentre in difesa rientra Amione insieme a Nuytinck e Zanoli dall’inizio, quest’ultimo è uno dei pochi che vale la pena schierare. Tra i pali Ravaglia è sempre un rischio. Fasce presidiate da Leris e Augello, in mezzo al campo Rincon e Winks sono da evitare. Avanti Djuricic a supporto delle punte Quagliarella e Gabbiadini. Non al meglio Lammers, ma dovrebbe strappare la convocazione; invece forfait di Cuisance che si è allenato tutta la settimana a parte per noie fisiche. 
Nei neroverdi Berardi ci sarà e va schierato sempre, solo crampi per il capitano nell’ultimo turno di campionato; a completare il tridente d’attacco poi Pinamonti e Bajrami, verrebbe così inizialmente relegato in panchina l’ex di turno Defrel. In regia Maxime Lopez coadiuvato da Thorstvedt e Matheus Henrique, fuori dai convocati quindi il migliore a centrocampo, Frattesi. In difesa è assente Ruan Tressoldi per squalifica, al centro giocheranno Ferrari con Erlic mentre terzini agiranno Toljan e Rogerio. In porta Consigli. Anche se contro la Samp, il pacchetto difensivo del Sassuolo non è mai molto covincente.

Salernitana – Udinese

Tegola pesantissima nelle fila dei campani: si è infatti fermato Dia per un trauma contusivo-distorsivo al ginocchio sinistro e non ci sarà sabato in campionato. Mister Sousa dovrebbe puntare allora su Piatek in attacco sostenuto dai trequartisti Kastanos e Candreva, i primi due sono un rischio da evitare. Corsie esterne presidiate da Mazzocchi e Bradaric che avranno vita difficile contro gli esterni dell’Udinese. In mezzo al campo Lassana Coulibaly si può mettere e Vilhena (in pole su Bohinen). Squalificati Daniliuc e Gyomber, in difesa chance per Lovato e Troost-Ekong con Pirola, tutti e tre a evitare senza rimorsi. Tra i pali Ochoa. 
Nei friulani da valutare i rientri di Ebosele e Success, ma difficile averli già tra i convocati in Campania. Mister Sottil avanti confermerà però Beto, che va sempre schierato, con a supporto Samardzic, dalla panchina ancora Thauvin. In mediana parte dal primo Arslan con Walace e Lovric, sugli esterni si sistemeranno Pereyra e Zeegelaar complice la squalifica di Udogie. In difesa torna Becao dall’inizio con Bijol e Perez, dinanzi i pali di Silvestri. L’assenza di Dia rende l’attacco della Salernitana molto meno prolifico e la difesa dei bianconeri non dovrebbe trovare grandi problemi. 

Spezia – Torino

Negli aquilotti da mercoledì sono tornati ad allenarsi in gruppo Bastoni e Maldini, convocabili ma non partiranno dal primo. Mister Semplici nella difesa a tre rilancerà Amian con Nikolaou e Ampadu che nelle ultime uscite sta facendo molto bene e merita una chance. In porta Dragowski è un’arma a doppio taglio. In regia Bourabia con ai lati Ekdal ed Esposito, sulle fasce ci saranno Gyasi e Reca che possono essere l’arma segreta dei padroni di casa. Avanti Shomorudov in coppia con Nzola che ovviamente deve essere schierato in queste ultime partite. Non al meglio Verde invece, la cui convocazione è in forte dubbio. 
Nei granata è apparso recuperato Miranchuk dalla microfrattura al piede, tuttavia il russo rimane in ballottaggio con Karamoh per affiancare Vlasic sulla trequarti alle spalle della punta Sanabria, ormai un top per i numeri della seconda parte di campionato. Difficile la convocazione per Radonjic, in lenta ripresa dall’infortunio e non verranno accelerati i tempi del rientro. In mediana Ilic e Ricci non sono le scelte migliori per questa giornata, così come le corsie esterne occupate da Singo e Rodriguez. Dietro Schuurs si può mettere anche sta volta, ai suoi lati Djidji e Buongiorno da sufficienza al massimo. In porta Milinkovic-Savic. 

Fiorentina – Roma

La partita è difficile per i padroni di casa e la partita di mercoledì sicuramente potrà pesare sulla condizione della squadra. Nella Viola mister Italiano dovrebbe puntare su Cabral in attacco con Gonzalez e Ikone ai lati, dalla panchina nel caso Jovic e Kouamè. In mediana riecco Bonaventura con Amrabat e Mandragora, preferito a Castrovilli che ha giocato in coppa e potrebbe accusare la stanchezza. In difesa sulla sinistra su rivedrà Biraghi dopo il turnover di Torino, dal lato opposto Dodò che è in forma e ci sta metterlo; al centro Igor può spuntarla su Martinez Quarta per affiancare Milenkovic. In porta Terracciano. 
Nel quartier generale giallorosso tengono banco le condizioni di Dybala, condizionato da un fastidio alla caviglia e l’argentino sarà preservato sabato in ottica della finale di Europa League cosi come Pellegrini che non partirà per la Toscana. Mister Mourinho potrebbe concedere spazio tra i pali a Svilar e lasciar riposare Rui Patricio. In difesa riecco Mancini dall’inizio e può partire titolare anche Smalling ormai ripreso. In mediana Cristante con Bove, che può essere preferito a Matic ed è una buona idea a centrocampo. Sulle fasce Zalewski ed El Shaarawy sono da 6,5, è arruolabile anche Celik ma dalla panchina, mentre da valutare l’acciaccato Spinazzola. Trequartista Wijnaldum può fare la differenza e la Roma ha bisogno di lui. Avanti giocheranno Solbakken e Abraham, che può vincere il duello con Belotti.

Inter – Atalanta

Nei nerazzurri può rivedersi titolare Lautaro Martinez in coppia avanti con Lukaku neanche da dire che sono entrambi da mettere; dalla panchina Dzeko e Correa è out. In regia Brozovic coadiuvato da Barella e Calhanoglu che sono più schierabili del primo, poi fasce occupate da Dumfries e Dimarco. In difesa Acerbi rimane insidiato da De Vrij per completare il reparto con Bastoni e Darmian. In porta Onana. Sono infortunati ancora Mkhitaryan e Skriniar che non ci saranno.
Nella Dea dubbio legato alle condizioni di Zappacosta, alle prese con un fastidio alla caviglia e rischia la convocazione, resta in preallarme quindi Okoli per occupare la fascia, mentre dal lato opposto si sistemerà Maehle. In mezzo al campo Koopmeiners e De Roon non ci entusiasmano per questa partita. In difesa Djimsiti con ai lati Toloi e Scalvini avranno una bella gatta da pelare, in porta Sportiello. In attacco può rivedersi la coppia Lookman-Hojlund che manca da tanto e ha regalato spettacolo, trequartista giocherà Pasalic (in pole su Ederson) ma anche lui è un rischio. Da valutare il recupero in extremis per Boga, tornato a lavorare sul campo di Zingonia da mercoledì seppur in disparte. 

Verona – Empoli

Gialloblu orfani anche dell’infortunato Lazovic, che ha raggiunto in infermeria i noti Dawidowicz, Doig, Duda e Henry. Mister Zaffaroni in avanti tornerà a schierare dall’inizio Verdi con Ngonge, che sono fondamentali per la squadra e vanno schierati senza dubbi, alle spalle della punta Djuric, iniziale panchina invece per Gaich. Diga mediana composta da Tameze e Abildgaard, esterni saranno Faraoni e Depaoli entrambi promossi a pieni voti. Terzetto di difesa formato da Coppola, Hien e Ceccherini, ma migliorano le condizioni di Magnani per poter giocare titolare sul centro-sinistra. In porta Montipò. 
Nonostante la vittoria schiacciante contro la Juve, l’Empoli non ha più nulla da chiedere al campionato a differenza degli avversari. Inoltre mister Zanetti deve ovviare alle assenze degli squalificati Parisi e Bandinelli, due giocatori molto importanti per i toscani. Fatte queste premesse sconsigliamo di schierare i giocatori dell’Empoli in tutti i reparti. 

Bologna – Napoli

Nei rossoblu Arnautovic guiderà l’attacco, sostenuto poi da Barrow, Ferguson e Aebischer che farà le veci dello squalificato Orsolini. In mezzo al campo Schouten con Dominguez, iniziale panchina per Moro. Difesa diretta da Lucumì con Bonifazi al suo fianco, terzini agiranno Posch e Cambiaso. In porta Skorupski. 
Nei partenopei mister Spalletti potrebbe alternare qualche elemento, a partire dalla porta dove Gollini potrebbe essere preferito a Meret. In difesa cerca posto Ostigard per affiancare Kim, poi sulle fasce si sistemeranno Di Lorenzo e Olivera. In mediana rischiano Lobotka e Zielinski sul pressing di Demme e Ndombele. Avanti Politano e Osimhen, poi ultima maglia in ballo tra Kvara e Raspadori. Squalificato Elmas. 

Monza – Lecce

Nonostante la brutta partenza, il Monza è riuscito a fare una stagione davvero impressionante e convincente, risulta essere tra le migliori neopromosse in Europa. Comunque ora veniamo ai consigli: mister Palladino potrebbe confermare l’assetto offensivo con Mota e Caprari alle spalle di Petagna, ogni nome di questo terzetto è una bella scommessa da terzo slot. Dirottato sulla fascia Ciurria e dal lato opposto Carlos Augusto, entrambi sempre promossi, mentre in mezzo al campo si sistemeranno Pessina e Sensi (insidiato però da Rovella). Terzetto di difesa formato da Izzo, Pablo Marì e Marlon, assente per squalifica Caldirola. In porta Di Gregorio è una buona idea.
Nei salentini non è al meglio Hjulmand, in regia allora verso la conferma Blin con ai lati Oudin e Gonzalez. In avanti serrato il solito ballottaggio Colombo-Ceesay per il ruolo di prima punta ma per questo match potete evitarli entrambi. Per l’esterno torna arruolabile Banda che contende il posto a Di Francesco mentre certo di partire titolare rimane Strefezza. Difesa a quattro guidata da Umtiti che ha ammesso di aver ritrovato la felicità a Lecce e Baschirotto dinanzi i pali di Falcone. Terzini Gallo e Gendrey non sono sicuramente tra i nomi più interessanti da schierare.

Lazio – Cremonese

Nei biancocelesti si sono allenati regolarmente in gruppo in settimana Marusic e Vecino; il primo ritroverà posto in difesa, poi completata da Hysaj a sinistra, Casale e Romagnoli al centro, a difesa dei pali di Provedel. Vecino sarà invece il metronomo di centrocampo con ai lati Luis Alberto e Milinkovic-Savic. Avanti Immobile può trovare il gol questa giornata, sarà supportato da Felipe Anderson e Zaccagni, pronto a dar manforte nella ripresa invece Pedro. 
Nei grigiorossi sono ai box Chiriches, Benassi e Dessers. Mister Ballardini potrebbe continuare ad optare per la difesa a quattro con al centro Vasquez e Lochoshvili mentre terzini agirebbero Sernicola e Valeri. In porta Carnesecchi. A centrocampo Castagnetti e Meitè ai lati di Pickel, trequartista Galdames. In attacco Tsadjout favorito su Ciofani per partire titolare e far coppia con Okereke. 

Juventus – Milan

Nei bianconeri Di Maria dovrebbe essere titolare in attacco al fianco di uno tra Milik o Vlahovic, infatti il serbo è a rischio a causa di un affaticamento al tendine sartorio che giovedì lo ha portato a lavorare in disparte alla Continassa. In regia Locatelli coadiuvato da Miretti e Rabiot che è la miglior scelta a centrocampo, fuori causa saranno Fagioli e Pogba per infortunio. Fasce presidiate da Cuadrado e Kostic, questa volta però potete lasciare fuori entrambi. Dalla panchina Chiesa e Iling-Junior. Rientrato Danilo che tornerà titolare in difesa con Bremer e Gatti (favorito su Alex Sandro), di questi il primo è il migliore dei tre. In porta Szczesny. 
Nei rossoneri mister Pioli deve sciogliere il dubbio al centro della difesa tra Kjaer e Thiaw per affiancare Tomori, terzini agiranno Calabria e Theo Hernandez che può fare la differenza in questa partita fondamentale per la stagione. In porta Maignan è la solita certezza ma la partita può risultare difficile. In mezzo al campo Tonali e Krunic da metronomi. Terminale offensivo sarà Giroud che arriva da una tripletta e va confermato, con alle spalle Leao, Diaz e Messias anche se l’ultimo è ancora in ballottaggio con Saelemaekers,

⠀ 

REGNOSCOMMESSE NON E’ SOLO QUESTO!

Ti proponiamo le MIGLIORI GIOCATE e i MIGLIORI BONUS su cui puntare per non perderti nessuna occasione!

REGNOSCOMMESE racconta calcio a 360 gradi, senza limiti, il CALCIO VERO, non quello che leggi sui Media.

⠀ 

RESTA SEMPRE COLLEGATO, UNISCITI A NOI!

Telegram: Regnoscommesse

Sito web: www.regnoscommesse.it

Instagram: Regnoscommesse

Scopri le analisi di tutte le partite giocate. Rendimento dei giocatori, statistiche, commenti e voti, tutto a portata di un click.
Il Fantacalcio è uno stile di vita e spesso i weekend sono segnati da questo gioco. Leggi le Fantastorie più assurde che sono state scritte dai Fantallenatori.

SITI SCOMMESSE CONSIGLIATI

100% FINO A 100€ + 50% FINO A 200€
100% FINO A 305€
100% FINO A 500€ + 5€
RIMBORSO FINO A 50€
FINO A 300€

SCOPRI I BONUS BENVENUTO DEI BOOKMAKERS

Guarda la nostra tabella di comparazione e scopri quale sito scommesse fa al caso tuo!

ARTICOLI FANTACALCIO

1c737a00-188d-11ef-a164-a14a3a41503c
FANTACONSIGLI 38^ GIORNATA Dopo la fantastica impresa della Dea in Europa League, per cui i nostri cuori hanno battuto all’unisono, ecco a voi i nostri consigli per la 38° giornata…
IPA_Agency_IPA42271852
FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 37° giornata di Serie A Fiorentina – NapoliNella Viola mister Italiano può recuperare Ikonè e Belotti, con quest’ultimo che…
immobile-lazio-image-1
FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 36° giornata di Serie A Frosinone – Inter Nei giallazzurri mister Di Francesco confermerà Cheddira dall’inizio in attacco con…

SEGUICI SU INSTAGRAM

Visita la nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato.