FANTACONSIGLI 8^ GIORNATA

Pubblicato da Regnoscommesse il

FANTACONSIGLI 8^ GIORNATA

milik-juventus-image-gpo

Siamo già all’ottava di campionato, d’altronde il tempo vola quando ci si diverte. Ecco i nostri consigli per l’ottava giornata di Serie A.

Empoli – Udinese
Nei toscani mister Andreazzoli valuta il tandem d’attacco: Caputo e Cambiaghi anche se entrambi non stanno entusiasmando e possono essere scalzati da Shpendi e Cancellieri per partire dall’inizio. Sulla trequarti va messo Baldanzi che è il migliore dei suoi e con l’Udinese può fare di nuovo bene. In regia serrato ballottaggio Marin-Grassi per una maglia dal primo, ai lati Maleh e Ranocchia da 6 al massimo. In difesa dovrebbe tornare dall’inizio Ismajli al centro insieme a Luperto, poi spazio per Bastoni sulla sinistra ed Ebuehi a destra, potrebbe essere la partita dei terzini, schierateli come scommessa. In porta Berisha, ma Caprile si è riunito al gruppo in allenamento e sarà pronto dopo la sosta.
Nei friulani mister Sottil dovrebbe tornare a schierare Thauvin dall’inizio in attacco con Lucca, proprio quest’ultimo ha trovato il primo gol la scorsa giornata e potrebbe ripetersi oggi. Spazio in mediana per Samardzic complice la squalifica di Lovric. Si dovrebbe rivedere dal primo minuto anche Pereyra e con l’Empoli va schierato. Fasce occupate da Ebosele e Kamara, quest’ultimo recuperabile dalle noie muscolari accusate contro il Genoa. Presente Kabasele che può tornare dal 1′ in difesa con Bijol e Perez, tutti valide opzioni viste le difficoltà dell’Empoli in attacco. In porta Silvestri sta facendo benissimo.

Lecce – Sassuolo
Nei salentini riecco Kaba in mezzo al campo con Ramadani e Rafia, infortunato invece Blin che raggiunge in infermeria i noti Banda e Dermaku. Tridente confermato da mister D’Aversa, dunque Almqvist e Strefezza schierati ai lati di Krstovic, viste le note difficoltà del Sassuolo con le piccole, tutto il tridente offensivo è pienamente schierabile. Pronti a subentrare invece Sansone e Piccoli. Difesa guidata da Baschirotto e Pongracic che possono entrambi prendere una buona sufficienza, terzini agiranno Gendrey e Gallo ma avranno difficoltà contro gli esterni del Sassuolo quindi meglio non schierarli. In porta Falcone ci sta.
Nei neroverdi appare recuperato Ruan Tressoldi, dopo essere uscito acciaccato lunedì contro il Monza e ora stringerà i denti al centro della difesa al Via del Mare al fianco di Erlic ma non sono consigliabili entrambi. Infortunio per Matheus Henrique, occasione quindi per Racic in mediana con Boloca ma anche questi non entusiasmano. Il mister potrebbe puntare su Bajrami come trequartista ma oggi non è la soluzione ottimale. Prima punta Pinamonti, da mettere, innescata dagli esterni offensivi Berardi e Laurientè, in questa partita il secondo ci piace molto. Consigli in porta si può evitare.

Inter – Bologna
Blocco Inter quasi sempre interamente schierabile, quest’anno giocano bene e segnano tanto. Si assolutamente alla coppia d’attacco Lautaro-Thuram, il francese si è ripreso dopo l’uscita in campo in Champions ma attenzione che potrebbe partire anche Sanchez dal primo minuto. Possibile turno di riposo per Chala che dovrebbe essere rimpiazzato da Asllani, insieme a lui Barella e Mkhitaryan in forma smagliante. Sulle fasce si pieno a Dimarco, Dumfries dovrebbe partire titolare ma c’è la possibilità che venga avanzato Darmian per far giocare Pavard nei tre di difesa. Bastoni e De Vrij invece sicuri del posto dietro. La partita con il Bologna non è facile ma anche il terzetto difensivo neroazzurro ci sta. Sommer in porta
Guai per il Bologna che oltre a Lucumì e Posch perde anche Kristiansen, la difesa rossoblù è decimata. Ci saranno allora Beukema e Calafiori al centro e Lykogiannis e De Silvestri terzini ma sono tutti sconsigliati per questo match. A centrocampo l’unico schierabile è Ferguson ma anche per lui non sarà facile, no invece a Freuler, Aebischer e Moro che dovrebbe partire dalla panchina oltretutto. Zirkzee gioca sembra bene quindi può starci come scommessa da terzo slot però fa fatica a vedere la porta. Orsolini arriva da una tripletta strepitosa ma l’Inter non è l’Empoli, Ndoye in ballottaggio con Karlsson quindi se volete schierarlo copritevi. Skorupski imbattuto da 4 gare di seguito, oggi potrebbe rompersi questa sequenza.

Juventus – Torino
Derby di Torino per l’ottava di campionato. Sono quasi vent’anni che il Torino non vince un derby, è una specie di maledizione per i granata, chissà che non sia questa la volta buona. Juve in emergenza visti i problemi che attanagliano Vlahovic afflitto da una lombalgia e il lieve affaticamento accusato da Chiesa, Milik sarà il sostituto del serbo e quando ha occasione di giocare è sempre pericoloso quindi va messo, mentre Kean sostituirà Chiesa. A centrocampo no a Locatelli e Fagioli che dovranno lottare con i giocatori granata, avrà più possibilità offensive Rabiot che si può mettere. Sulle fasce Mckennie è inamovibile, Cambiaso al momento sembra in vantaggio su Kostic ma il ballottaggio è aperto. Difesa recuperata, Danilo Bremer e Gatti ci saranno tutti a difendere la porta di Szczesny.
Nei granata mister Juric fa la conta dei presenti dopo gli ultimi infortuni di Soppy e Sazonov che vanno a sommarsi ai noti indisponibili Buongiorno, Vojvoda e Djidji. Il tecnico adatterà, quindi, Tameze nel terzetto di difesa vista l’emergenza, con Schuurs e Rodriguez, entrambe valide opzioni, dinanzi la porta di Milinkovic-Savic. Solita diga mediana formata da Ilic e Ricci che, a differenza di Tameze, si possono anche schierare come quarti slot. Fasce poi presidiate da Bellanova e Lazaro, il primo ha un’occasione importante di dimostrare il suo valore. Avanti Zapata sostenuto da Radonjic e Vlasic sono difficili da lasciare fuori, potete schierarli. Sulla trequarti non perde quota la candidatura di Seck, per ora è indietro però.

Genoa – Milan
Nelle fila del Grifone attenzioni rivolte alle condizioni di Retegui, che lamenta un fastidio al ginocchio e resta in preallarme Messias per farne nel caso le veci in attacco supportato da Gudmundsson. A parte i nomi citati, non ci sono altri giocatori che appaiono soluzioni valide per questa partita. La regia sarà affidata a Malinovskyi con ai lati Thorsby e Frendrup, indisponibili infatti Strootman e Badelj. Fasce occupate da De Winter e Matturro, ma a destra mister Gilardino confida di recuperare in extremis Sabelli. Difesa diretta da Dragusin con Vasquez e Bani. In porta Martinez.
Nel quartier generale rossonero monitorate le condizioni di Loftus-Cheek, se non dovesse recuperare in extremis allora mister Pioli darebbe spazio a Musah in mediana con Adli e Reijnders, proprio quest’ultimo manca dal gol da qualche giornata nonostante si avvicini spesso alla porta, potrebbe tornare al gol con il Genoa. In difesa sulla destra Calabria rimane insidiato da Florenzi, al centro riecco Thiaw dal 1′, Tomori in ballottaggio con Kjaer ma ci sta metterlo con una copertura. Theo Hernandez va messo assolutamente, ci aspettiamo una delle sue cavalcate. Nel tridente si rinnova il ballottaggio Pulisic (favorito) – Chukwueze per completare il reparto con Giroud e Leao; gli esterni stanno facendo bene e vanno messi assolutamente, Giroud manca al gol da quattro giornate e sta facendo un po più fatica ma ha voglia e si spende tanto quindi dategli fiducia comunque.

Monza – Salernitana
Nella formazione brianzola sono a rischio Izzo e Pessina alle prese con noie fisiche. In difesa resta pronto Andrea Carboni per completare la linea a tre con Marì e Caldirola, dinanzi la porta di Di Gregorio. Il reparto difensivo del Monza ci piace in questo match in cui ci aspettiamo una partita un po chiusa. In mezzo al campo scalda i motori Machin per affiancare Gagliardini in caso di forfait del capitano. Fasce occupate da Ciurria e Kyriakopoulos ormai preferito a Birindelli, le fasce del Monza piacciono quasi sempre. Colpani sulla trequarti a supporto della punta Colombo ci piace molto come opzione, meno Mota che come dicevamo rischia di accomodarsi in panchina alla lunga visto l’arrivo del Papu, che partirà dalla panchina domenica.
Nei campani un leggero torcicollo non dovrebbe impedire a Ochoa di partire titolare in porta; invece, mister Sousa è più preoccupato per le condizioni di Candreva in lenta ripresa da un guaio muscolare, molto probabilmente non ci sarà. Sulla trequarti si tiene allora pronto Dia, al quale vale la pena dare una chance, (in pole su Martegani) per sistemarsi con Kastanos alle spalle della punta Jovane Cabral. Fasce occupate da Mazzocchi e Bradaric entrambi da lasciare fuori però, in mezzo al campo conferma per Legowski e Maggiore, il primo un po meglio del secondo. Dietro Daniliuc può prendere il posto di Pirola ancora alle prese con un fastidio alla caviglia, Gyomber e Lovato concludono il trio difensivo.

Frosinone – Verona
Nei giallazzurri riecco Cheddira a guidare il tridente d’attacco, con lui Baez e Soulè che viene da due ottime partite e si può riconfermare. In mediana invece occasione per Brescianini con Mazzitelli e Barrenechea complici le condizioni non ottimali di Garritano, il centrocampo dei canarini ci piace questa giornata, sono scommesse da quarti slot. Difesa diretta da Okoli con al fianco Monterisi, verso il forfait invece l’acciaccato Romagnoli. Terzini agiranno Oyono e Marchizza entrambi promossi a pieni voti. In porta Turati è una buona idea.
Emergenza nella difesa degli scaligeri, infatti è ai box Hien e inoltre Dawidowicz e Amione sono usciti malconci dal match di Torino. Mister Baroni dietro si affiderà a Magnani, Coppola e potrebbe adattare Faraoni dinanzi i pali di Montipò, questa scelta potrebbe far abbassare il valore fantacalcistico di Faraoni per questa partita. Spazio per Terracciano a tutta fascia sulla destra, dal lato opposto ci sarà Lazovic che ancora non ha dato quel che può, diamogli un ultima occasione. In mezzo al campo Folorunsho con al fianco Suslov, che può nuovamente essere preferito a Hongla, ma entrambi si possono lasciare fuori. Avanti Duda è la migliore opzione dei suoi, a supporto di Ngonge e Cruz, che può essere superare nuovamente la concorrenza di Bonazzoli e Djuric.

Lazio – Atalanta
Nei biancocelesti solita difesa a quattro con Marusic ed Hysaj terzini e Casale e Romagnoli davanti la porta di Provedel. Di questi solo Provedel e Romagnoli sono schierabili. In mediana può ritrovare posto Cataldi, rischio turnover invece per Kamada e Luis Alberto sul pressing di Rovella e Guendouzi, in ogni caso lo spagnolo va schierato sempre lo stesso. Avanti Immobile è condizionato da un affaticamento muscolare, potrebbe allora lasciar posto a Castellanos come prima punta nel tridente con Felipe Anderson e Zaccagni che invece deve assolutamente riprendersi e tornare ai suoi livelli, dategli ancora una chance anche se la partita non è delle più semplici.
Nella Dea stop per Djimsiti in Europa League, condizioni da valutare e nel terzetto di difesa mister Gasperini si affiderà a Toloi, Scalvini e Kolasinac. Tra i pali Musso deve guardarsi dalla concorrenza di Carnesecchi, sarà un ballottaggio frequente nel corso della stagione. In mediana De Roon ed Ederson ormai coppia fissa, fasce occupate da Zappacosta e Ruggeri che sta davvero facendo bene, anche in coppa è stato il migliore in campo quindi avanti fiducia per lui. In attacco chiamati agli straordinari Lookman e De Ketelaere con Koopmeiners a supporto. Ha recuperato Scamacca ed è pronto a dare il suo contributo sul campo ma probabilmente partirà dalla panchina. Dalla panchina anche Pasalic se dovesse giocare De Ketelaere e Muriel ma entrambi possono sempre essere pericolosi anche a partita in corso per spezzare i ritmi.

Cagliari – Roma
Nella formazione sarda mister Ranieri dovrebbe puntare su Petagna in attacco, ma potrebbe non esserci Luvumbo al suo fianco perchè ancora condizionato da noie muscolari che lo hanno escluso già dal match di Firenze e allora si tiene pronto Oristanio. In mediana si sistemeranno Makoumbou, Deiola e Nandez, fasce poi presidiate da Zappa e Augello. Sono proprio gli ultimi tre citati i più interessanti per i padroni di casa. Nel terzetto di difesa ci saranno Wieteska, Dossena e Hatzidiakos, ma anche se la Roma sta avendo parecchie difficoltà, resta comunque da affrontare un attacco formidabile quindi meglio evitare la difesa rossoblù. In porta si va verso l’esclusione di Radunovic, scalda i guantoni Scuffet ma non è proprio una sicurezza.
Nei giallorossi mister Mourinho spera di recuperare in extremis almeno uno tra Llorente e Smalling, ma non si rischierà nulla quindi se volete schierarli, assicuratevi di essere coperti. Fuori causa Pellegrini per un guaio muscolare accusato giovedì in Europa League e che andrà valutato; occasione allora per Bove e Aouar dall’inizio a centrocampo ai lati del regista Paredes. Bove è un opzione intrigante per il centrocampo, una bella scommessa. Dirottato invece in difesa Cristante per l’emergenza, mentre le fasce saranno presidiate da Kristensen e Spinazzola, il secondo va schierato. Attacco pericoloso con Dybala e Lukaku che non si possono mai lasciare fuori e contro il Cagliari devono portare assolutamente bonus.

Napoli – Fiorentina
Nei partenopei mister Garcia dovrebbe rilanciare in campionato dal 1′ minuto Osimhen e Politano in attacco con Kvaratskhelia, che deve guardarsi dalla concorrenza di Elmas, tutto il gruppo è schierabile, come fai a lasciare fuori questi giocatori?!. In mezzo al campo Lobotka e Zielinski sicuri del loro posto, mentre è pronto a dar manforte Cajuste se Zambo non dovesse partire dal primo, il ballottaggio c’è. Sulla sinistra di difesa occasione per Mario Rui, preferito a Olivera che ha giocato invece in Champions. Al centro della retroguardia chiamati ancora agli straordinari Natan e Ostigard perché Rrhamani e Juan Jesus sono ancora out. Tra i pali Meret ma la partita non è semplice. Lindstrom pare ancora un po indietro, Raspadori e Simeone invece sono sempre pronti a subentrare.
Nella Viola è recuperato Biraghi, ma rimane vivo il ballottaggio sulla sinistra di difesa con Parisi; al centro della retroguardia ci sarà Milenkovic poi cerca posto Ranieri che insidia Martinez Quarta, Kayode sulla destra è l’opzione migliore del reparto arretrato. Tra i pali ci sarà Terracciano, infatti Christensen va verso il forfait dopo un problema fisico lamentato giovedì nella fase di riscaldamento prematch in Conference League. In mediana c’è sempre rotazione con Italiano ma questa volta dovrebbero giocare Arthur e Mandragora, entrambi da sufficienza, trequartista Bonaventura è intoccabile. Nzola è l’attaccante designato contro i partenopei, a supporto le ali saranno Nico Gonzalez e Brekalo, l’argentino è rigorista, non dimenticatelo.

⠀ 

REGNOSCOMMESSE NON E’ SOLO QUESTO!

Ti proponiamo le MIGLIORI GIOCATE e i MIGLIORI BONUS su cui puntare per non perderti nessuna occasione!

REGNOSCOMMESE racconta calcio a 360 gradi, senza limiti, il CALCIO VERO, non quello che leggi sui Media.

⠀ 

RESTA SEMPRE COLLEGATO, UNISCITI A NOI!

Telegram: Regnoscommesse

Sito web: www.regnoscommesse.it

Instagram: Regnoscommesse

Scopri le analisi di tutte le partite giocate. Rendimento dei giocatori, statistiche, commenti e voti, tutto a portata di un click.
Il Fantacalcio è uno stile di vita e spesso i weekend sono segnati da questo gioco. Leggi le Fantastorie più assurde che sono state scritte dai Fantallenatori.

SITI SCOMMESSE CONSIGLIATI

100% FINO A 100€ + 50% FINO A 200€
100% FINO A 305€
100% FINO A 500€ + 5€
RIMBORSO FINO A 50€
FINO A 500€

SCOPRI I BONUS BENVENUTO DEI BOOKMAKERS

Guarda la nostra tabella di comparazione e scopri quale sito scommesse fa al caso tuo!

ARTICOLI FANTACALCIO

1c737a00-188d-11ef-a164-a14a3a41503c
FANTACONSIGLI 38^ GIORNATA Dopo la fantastica impresa della Dea in Europa League, per cui i nostri cuori hanno battuto all’unisono, ecco a voi i nostri consigli per la 38° giornata…
IPA_Agency_IPA42271852
FANTACONSIGLI 37^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 37° giornata di Serie A Fiorentina – NapoliNella Viola mister Italiano può recuperare Ikonè e Belotti, con quest’ultimo che…
immobile-lazio-image-1
FANTACONSIGLI 36^ GIORNATA Ecco a voi i nostri consigli per la 36° giornata di Serie A Frosinone – Inter Nei giallazzurri mister Di Francesco confermerà Cheddira dall’inizio in attacco con…

SEGUICI SU INSTAGRAM

Visita la nostra pagina per rimanere costantemente aggiornato.